change language Italiano change language English

LE FORME DELL'ACQUA -------- ICVBC / CNR / SiMuLaBo


I significati, gli usi e le architetture del bene comune più prezioso

Progetto europeo
a cura del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)
Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali (UOS Roma) Programma Cultura 2007-2013

www.watershapes.eu

 Il caso di studio italiano ha preso in esame
il territorio che ricade nel Sistema Museale
del Lago di Boslena (Si.Mu.La.Bo.)
di cui il Museo Naturalistico di Lubriano
è parte integrante.

 
Gli Obiettivi

I cambiamenti climatici e la progressiva scarsità dell’acqua alle nostre latitudini rendono quanto mai urgente la considerazione del ruolo fondamentale delle risorse idriche; ancor più nei paesi dell’area euro-mediterranea, che sul costante rapporto con l’acqua hanno fondato la loro identità storica. Focalizzare l’attenzione sull’importanza che tale risorsa riveste, non solo per gli usi che ne derivano, ma anche per i significati culturali ed artistici ad esse connessi è l’obiettivo di fondo.

L’originalità del progetto sta, dunque, nel cogliere il carattere di bene culturale di tale risorsa, da conservare e valorizzare nei suoi molteplici aspetti, dalla simbologia ad essa associata, agli usi tradizionali, alle modalità insediative da essa influenzate, fino alle architetture ispirate dalla quotidiana necessità del suo sfruttamento.

Sei partners provenienti dall’area euro-mediterranea, ovvero l’Italia, la Spagna, il Portogallo e la Francia, intendono fornire un contributo riguardante le “forme” culturali e materiali assunte dal bene – acqua nei rispettivi paesi, individuandone e analizzandone le espressioni più caratteristiche e rappresentative, selezionate in un arco cronologico che procede dall’Antichità fino all’era pre-industriale.

Attraverso l’individuazione di categorie tematiche generali, arricchite dai contenuti della ricerca sul campo che verrà portata avanti dai diversi partners, si mira a:

- sistematizzare un approccio conoscitivo (divulgandolo in workshops, seminari e con la pubblicazione sul web di un archivio tematico);

- conservare e valorizzare i beni tangibili e intangibili connessi all’acqua (creando itinerari di visita, Virtual Tours, mostre fotografiche e performance artistiche sul tema dell’acqua;

- sensibilizzare/stimolare a livello europeo ed extraeuropeo la consapevolezza della necessità di conservare e valorizzazione tali beni tangibili e intangibili connessi all’acqua con gli strumenti di cui sopra.


E’ possibile richiedere maggiori informazioni
scrivendo a
direzione@museolubriano.com


Da questo link è possibile scaricare
i seguenti pannelli in formato "bozza" JPG
 

  


            
     

 

 

Comune di Lubriano - Tutti i diritti riservati |||