change language Italiano change language English

IL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO


L’imenottero cinipide
Dryocosmus kuriphilus è un piccolo insetto di colore nero, dannoso per il castagno, originario della Cina e ormai ampiamente diffuso in Giappone, Corea e Stati Uniti. Nel 2002 viene segnalato anche in Italia, in provincia di Cuneo (prima segnalazione in Europa); si è diffuso in seguito anche in altre aree della penisola, inclusa la provincia di Viterbo, dove ha interessato principalmente l’area dei Monti Cimini, con segnalazioni anche nella parte nord del territorio provinciale, inclusa l’area della Valle dei Calanchi.

Il Museo Naturalistico di Lubriano intende divulgare progetti di ricerca e controllo del Cinipide galligeno del Castagno, anche attraverso il supporto alle atività di esperti del settore che, in collaborazione con la ex Facoltà di Agraria dell’Università della Tuscia di Viterbo, da anni si occupano delle problematiche legate alla diffusione del Cinipide. Con gli incontri promossi nel corso degli anni (relatrice dott.ssa Romina Caccia) abbiamo fatto il punto della situazione relativa alla distribuzione di questo insetto sul territorio nazionale, regionale e provinciale, nonché sulle buone pratiche agronomiche da perseguire per limitarne la diffusione.

E’ possibile scaricare gratuitamente un opuscolo informativo
in formato PDF, cliccando sul seguente link

IL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO
Opuscolo Regione Lazio

 

 


 

 


Comune di Lubriano - Tutti i diritti riservati |||